“Aglio, menta e basilico”, di Jean Claude Izzo

“Aglio, menta e basilico”, di Jean Claude Izzo

10 settembre 2018 #TITOLIDIVIAGGIO Titoli di viaggio. Di libri e di treni. “Aglio, menta e basilico“: Izzo riesce ad essere un colpo al cuore anche quando racconta le ricette della sua Marsiglia. I suoi odori, le persone. Fornelli che scaldano padelle e rumore di mare. Suoni di navi e nostalgia.... Continua »
“Marinai Perduti”, di Jean Claude Izzo

“Marinai Perduti”, di Jean Claude Izzo

2 novembre 2017 #TITOLIDIVIAGGIO Titoli di viaggio. Di libri e di treni. Sorgeva il sole. E c’era un’aureola rosa pallido sulle colline intorno alla città. Una strana aureola. La felicità, se esisteva, nasceva lì. Nel momento in cui il giorno ricomincia. L’alba dissolve i mostri, pensò. Una nave ferma in... Continua »
“Solea”, di Jean-Claude Izzo

“Solea”, di Jean-Claude Izzo

31 marzo 2017 #TITOLIDIVIAGGIO Titoli di viaggio. Di libri e di treni. L’unico vero regalo che ogni giorno la vita mi offriva era lì davanti a me. Il mare, il cielo. A perdita d’occhio. Con quella luce uguale a nessun’altra che nasceva dall’uno e dall’altro. Meraviglioso. “Solea”, terzo ed ultimo... Continua »
“Chourmo – Il cuore di Marsiglia”, di Jean-Claude Izzo

“Chourmo – Il cuore di Marsiglia”, di Jean-Claude Izzo

29 settembre 2016 #TITOLIDIVIAGGIO Titoli di viaggio. Di libri e di treni. “Quelle cités non erano un luogo dove potersi amare. Tutti i ragazzi che ci erano nati e che c’erano cresciuti lo sapevano. Qui non c’è vita, è la fine. E l’amore ha bisogno di sogno e di futuro.... Continua »
“Casino totale”, di Jean-Claude Izzo

“Casino totale”, di Jean-Claude Izzo

9 settembre 2016 #TITOLIDIVIAGGIO Titoli di viaggio. Di libri e di treni. “Marsiglia non è una città per turisti. Non c’è niente da vedere. La sua bellezza non si fotografa. Si condivide. Qui, bisogna schierarsi. Appassionarsi. Essere per, essere contro. Essere, violentemente. Solo allora, ciò che c’è da vedere si... Continua »