La semplicità grandiosa di Marco Malvaldi

La semplicità grandiosa di Marco Malvaldi

“Carlo mi disse che aveva paura della morte, ma che la vita in eterno lo avrebbe atterrito molto di più. Vivendo in eterno diceva, anche il più imbecille dei fessi sarebbe in grado di capire ogni cosa. E a quel punto non varrebbe più la pena di vivere. Conoscere tutto,... Continua »
Argento vivo, di Marco Malvaldi

Argento vivo, di Marco Malvaldi

16 ottobre 2015 #TITOLIDIVIAGGIO Titoli di viaggio. Di libri e di treni. Ho sempre preferito le parole ai numeri. A scuola il voto più basso l’ho sempre avuto a matematica. Ma a suo tempo scelsi il liceo scientifico ugualmente. Mai avuto problemi con le materie umanistiche, ma il primo (forse... Continua »
Due scocciatrici e cinque titoli

Due scocciatrici e cinque titoli

9 ottobre 2015 #TITOLIDIVIAGGIO Titoli di viaggio. Di libri e di treni. Nota negativa di oggi: due signore che si siedono accanto a me in treno, parlando dei fatti loro come se io non ci fossi. A nulla sono valse le mie occhiatacce. Nulla hanno putto le cuffie. Inutile l’aumento progressivo... Continua »
Il telefono senza fili

Il telefono senza fili

nalvaldi 20 agosto 2015 #TITOLIDIVIAGGIO Mare chiama mare. Da Pineta a Cecina il tragitto è breve. Basta solo attraversare la pineta (quella vera!), scegliere un posto sulla spiaggia lontano da schiamazzi, stendere un asciugamano ed aprire le pagine de “Il telefono senza fili“, quinto episodio della serie del “BarLume“. Episodio... Continua »