“Fratello come sei” di Emiliano Gucci e Hudie Maxituàn

28 marzo 2016

#TITOLIDIVIAGGIO Titoli di viaggio. Di libri e di treni

FRATELLO COME SEI

Fratello come sei” di Emiliano Gucci e Hudie Maxituàn.

Questa volta niente treno.
Questa volta il tutto avviene di sabato mattina sotto il sole caldo e l’aria fresca.
Questa volta non una penna, ma tante penne. Quella di Emiliano Gucci e di Hudie Maxituàn.
Questa volta non una storia, ma tante storie che ne scrivono una nuova.

“Fratello com sei” sono ragazzi e ragazze con un punto in comune: un fratello con sindrome di Down. E’ una storia toccante, delicata, attuale, vicina più di quello che si crede.

Queste volta però non scrivo io, parla l’autore, o meglio uno di loro: e basta cliccare per ascoltarla.

“Fratello come sei”, il diciannovesimo titolo dei miei #Almeno60titoli

Precedente “Il mambo degli orsi” di Joe R. Lansdale Successivo “Di che cosa parliamo quando parliamo di libri” di Tim Parks