“Stand by me”, di Stephen King

“Stand by me”, di Stephen King

15 marzo 2018 #TITOLIDIVIAGGIO Titoli di viaggio. Di libri e di treni. Le cose più importanti sono le più difficili da dire. Sono quelle di cui ci si vergogna, perché le parole le immiseriscono, le parole rimpiccioliscono cose che finché erano nella vostra testa sembravano sconfinate, e le riducono a... Continua »
“Le mille luci di New York”, di Jay McInerney

“Le mille luci di New York”, di Jay McInerney

22 febbraio 2017 #TITOLIDIVIAGGIO Titoli di viaggio. Di libri e di treni. Sono le sei del mattino: hai idea di dove sei? “Le mille luci di New York”, di Jay McInerney è un uomo di cui non si sa il nome. Abita e lavora a New York. Divorziato, la moglie... Continua »
“Atti osceni in luogo privato”, di Marco Missiroli

“Atti osceni in luogo privato”, di Marco Missiroli

4 agosto 2016 #TITOLIDIVIAGGIO Titoli di viaggio. Di libri e di treni. L’osceno è il tumulto privato che ognuno ha, e che i liberi vivono. Si chiama esistere, e a volte diventa sentimento. Tieniti stretta la tua meravigliosa indecenza, Grand. Intimo, profondo. Delicato. Onesto. Liberatorio. “Atti osceni in luogo privato”... Continua »
“Un anno terribile” di John Fante

“Un anno terribile” di John Fante

29 giugno 2016 #TITOLIDIVIAGGIO Titoli di viaggio. Di libri e di treni. “Papà lo sai chi è Je Di Maggio? E Tony Lazzeri e Frank Crosetti?” ”Giocatori di baseball”, bofonchiò. “Hai mai sentito parlare di Babe PInelli, o di Lou Fonseca, o di Ron Pellegrini?” “Altri giocatori di baseball”. “O... Continua »